Category archive

vetrina11 - page 2

Con l’app Autodoc risolvi i tuoi problemi

in vetrina11

Purtroppo ti è capitato di avere un piccolo incidente di recente e i tuoi fari non funzionano? Non puoi certo viaggiare di notte, non vorrai causare un altro incidente! Perfetto: prima di tutto dovrai riparare il danno alla tua automobile, che siano i fari o una qualunque altra parte della carrozzeria, la sicurezza va sempre al primo posto per poter viaggiare sicuri e senza pericoli nel traffico. Allora adesso dovrai spendere un sacco di soldi andando alla stazione di servizio, vero? No, ora non più. C’è un altro modo, più semplice, che ti farà risparmiare un sacco di soldi oltre a migliorare le tue capacità: fai da te! Tutto ciò che ti serve sono un minimo di conoscenze, qualche attrezzo e un po’ di abilità, oltre naturalmente alle parti giuste, compatibili con la tua cara automobile. Sei abituato ad andare sempre in giro e non vuoi passare delle ore al computer a cercare tutte le componenti necessarie? Nessun problema, davvero! Di sicuro avrai uno smartphone: è tutto ciò che ti serve per ordinare tutti gli articoli necessari. L’applicazione AutoDoc è davvero rapida e completa, rimarrai colpito dal comodo sistema di ricerca e dall’immenso catalogo di ricambi disponibili e dalla qualità davvero sbalorditiva dei prodotti offerti, a prezzi incredibilmente bassi! Ora dipende da te, se vuoi scaricare l’applicazione AUTODOC  da iTunes Store o da Google Play: provala e cerca le componenti adatte alla tua automobile, per riportarla in condizioni impeccabili! La nuovissima applicazione AUTODOC ti darà la scelta tra innumerevoli parti di qualità, divise in categorie dal nostro sistema di ricerca, così potrai trovare gli articoli che cerchi in pochi secondi. Inoltre, potrai cercare i vari articoli con il codice del prodotto e potrai anche leggere tutte le descrizioni dettagliate. In più, gli esperti del nostro servizio clienti sono molto cordiali e saranno lieti di aiutarti a scegliere i prodotti ideali, rispondendo a ogni tua domanda. Quali che siano le parti che cerchi, o il modello di automobile in tuo possesso: europea, americana, coreana, giapponese…non importa, perché l’applicazione AUTODOC è così completa da offrire più di un milione di ricambi di qualità premium a prezzi competitivi, come anche articoli per oltre 5900 modelli di automobile di 45 tra le marche più diffuse. Allora, cosa aspetti? Non ti serve più andare alla stazione di servizio e spendere un sacco di soldi: tutto ciò che ti serve per riparare i danni del tuo piccolo incidente si trovano nella fantastica App AUTODOC.Ultimo, ma non ultimo, come regalo di benvenuto offriamo uno sconto del 10% ai primi 10’000 iscritti! Fai del tuo meglio per tornare in strada in tutta sicurezza! Comincia pensando a te stesso! Ripara la tua automobile e falla tornare in condizioni impeccabili, sempre puntando all’affidabilità e alla qualità: scarica subito la nuova App AUTO-DOC.it!

 

.

informazione commerciale

CAPODANNO 2019 all’Hotel de Charme

in vetrina11

Capodanno 2019. Lunedì 31 Dicembre, a partire dalle ore 20, l’antica dimora Villa Bodo, ora Villa Marchesi di Moncrivello, ospiterà il veglione di capodanno. Aperitivo, cena e dopo cena con live music e Dj Set per una serata elegante immersa in una location affascinante che ricorda i galà di un tempo. Tutto è pronto e minuziosamente organizzato per festeggiare in grande stile!

L’antica dimora Villa Bodo, ora Villa Marchesi di Moncrivello, sorge nell’omonimo paese, delizioso borgo del Piemonte nord orientale, situato sulle colline moreniche che dividono il Vercellese dal Canavese e lambito dalle acque della Dora Baltea. Il paese di Moncrivello, grazie ad un glorioso passato di sedi signorili e di comunione con la Chiesa di Vercelli, gode di un’importante rilevanza storica. La stessa Villa Bodo, ora Villa Marchesi di Moncrivello, elegante e splendida proprietà della famiglia Bodo-Sommariva sin dal 1700, è un esempio di tale magnificenza. Immersa in un meraviglioso parco di 37 ettari con alberi plurisecolari, l’edificio si sviluppa intorno ad una tipica corte piemontese. La cucina, affidata allo Chef Paolo Lia, protagonista in passato del Ristorante stellato “La tavola di Melusinda” a Soverato, Calabria e vincitore di premi prestigiosi propone un menù con richiamo alla tradizione piemontese ed all’innovazione:

***
Antipasti:
– Salmone Red Sockeye e burro di montagna erborinato con grissino croccante al Parmigiano Reggiano e miele millefiori delle nostre colline

– – Fagotto al cavolo verza con ripieno di fassone e fondutina di tometta d’Alpeggio
Pralina di Stocco con ridotto di San Marzano e cipollina alla brace
Primi:
– Carnaroli vercellese, zucca Mantovana e porro
– Cappellaccio al cuore d’anatra e ricotta di bufala con ratatouille di verdure e timo citroni
Secondi:
– Cappone con ripieno di guanciale di Norcia e balsamico “Giusti”, cipolline Borettane, zucca e topinambur.
Dolce:
– Bavarese al cioccolato su cialda croccante al mais.
Bevande:
V8 Vino spumante – Sior BertoBarbera d’Asti – Cantine Ferrero

(Prezzo € 89 a persona)

*a richiesta possibilità di pernottamento

***

L’eleganza delle strutture e degli arredamenti classici all’interno della villa si fondono con equilibrio alle linee morbide del giardino coperto e dell’Orangerie. Una vera e propria tenuta che è in attesa della bella stagione per sfoggiare le sue ricchezze: Suites, Ristorante Gourmet, Centro Congressi attrezzato, Eventi all’interno di una cornice immersa nella natura con scuderie annesse, campo da golf e piscina.Il progetto di riqualificazione della villa ha un forte legame con il territorio: la volontà di far rinascere gli antichi vigneti già noti negli archivi storici con annate di eccellenza dedicate all’Erbaluce e al Nebbiolo ne sono un esempio. La serata di capodanno è l’inizio di una realtà che farà parlare di se durante il 2019. Live Music e DJ SET sono assicurati! Per chi avesse piacere di passare ulteriori momenti indimenticabili in questo splendido angolo piemontese, è prevista una formula CENONE + SOGGIORNO in hotel ad €139,00. Navetta inclusa su richiesta.

***

Contatti:

Ufficio Prenotazioni Villa Marchesi di Moncrivello

Tel. 3207587973

Email: info@marchesidimoncrivello.it

Sito: www.marchesidimoncrivello.it

 

 

CAPODANNO A VILLA BIANCO

in vetrina11

Passare l’ultima notte dell’anno in una villa storica alle porte di Torino? E’ possibile! Destinazione Villa Bianco a Verrua di Savoia, nel torinese

La location è mozzafiato: una maestosa villa storica situata su una delle colline più alte del Monferrato, residenza dei primi anni del 900 con un parco immenso tutt’attorno e che dona una vista imperdibile a 360° unica per l’ultima notte dell’anno.La serata inizia intorno alle ore 20:00 con un Cenone di Capodanno di tutto rispetto a scelta dell’ospite sulla tipologia, tradizionale oppure vegetariana.

***

Info e prenotazioni: https://www.thetips.it/torino/eventi/capodanno-a-villa-bianco-2396/661

***

I MENU:
Antipasti
– tagliere di salumi misti piemontesi DOP
– tondini di tomini con bagnetto rosso e verde
– tris di caldi (voulevant con fonduta, tortino salato & flan alle verdure)
Primi
– tagliatelle al ragù bianco di carne monferrina
– gnocchetti valdostani alla bava
Secondi
– Cotechino della tradizione con lenticchie portafortuna
– Classico arrosto alla monferrina con patate novelle
Dolce
– panettone o pandoro della casa

oppure

Antipasti
– selezione di formaggi misti DOP
– tondini di tomini con bagnetto rosso e verde
– tris di caldi (voulevant con fonduta, tortino salato & flan alle verdure)
Primi
– pasta della casa con agrumi di sicilia
– gnocchetti valdostani alla bava
Secondi
– hamburger vegetables
– insalata mista
Dolce
– panettone o pandoro della casa

Per tutti, OPEN WINE e Selezioni di vini bianchi e rossi e l’immancabile brindisi di mezzanotte

Info e prenotazioni: https://www.thetips.it/torino/eventi/capodanno-a-villa-bianco-2396/661

 

Per Natale navette gratuite e sosta a pagamento

in BREVI DI CRONACA/vetrina11

Per le festività natalizie navette gratuite e sosta a pagamento in centro città anche nel fine settimana. La Giunta comunale ha approvato misure che puntano a incentivare l’uso dei mezzi pubblici e a riducendo  possibilmente il traffico delle auto nei giorni più caotici migliorando  la mobilità. Nel periodo dall’8 dicembre al 6 gennaio estensione del servizio delle Linee Star al sabato e nei giorni festivi, tranne il 25 dicembre, giorni in cui sarà possibile utilizzare le due linee gratuitamente. Dall’ 8 al 23 dicembre la sosta a pagamento sarà ampliata anche nei giorni festivi nelle zone blu del centro ovvero le sottozone A.

(foto Mihail Bursuc)

SEDUZIONE ED EMOZIONI

in vetrina11
VENERDI’ 19 OTTOBRE 2018 ORE 20,45 TORINO
Presso: Educatorio della Provvidenza Corso Trento 13 (sito all’interno dell’isola pedonale della Crocetta, sala Auditorium)
Prenotazione tassativa via mail a: centrostudicomunicazione@yahoo.it
(o via sms a 333 1511703)
Relatore:
Massimo TARAMASCO (Ideatore del metodo IDS -ingegneria della seduzione-Esperto di Comunicazione Emozionale Subliminale Love Coach e Formatore, Motivational Speaker, Life Coach ; PNL Master Autore dei best seller ” INGEGNERIA DELLA SEDUZIONE” ed. Anteprima . “A me il cuore Please! Emozioni e Seduzione” ed. Anteprima SITO:http://www.seduzionevip.com/ CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/SuperSeduzione)
***
Grande opportunità di imparare GRATUITAMENTE tecniche e strategie di seduzione e coinvolgimento emotivo utilizzabili in tutte le aree della vita.
***
Programma della LEZIONE GRATUITA:
Seduzione come coinvolgimento emotivo in tutte le aree della vita
Rapporto tra seduzione ed emozioni
Come sedurre con le emozioni
Tecniche di seduzione che facilitano la conquista dell’ anima gemella .
PNL (programmazione neurolinguistica) e Seduzione
Tecniche di PNL per il miglioramento dell’ autostima
Tecniche su come conquistare una donna e mantenere il rapporto nel tempo
Tecniche su come conquistare un uomo e mantenere il rapporto nel tempo
Tecniche di coinvolgimento nei rapporti lavorativi
Tecniche di seduzione nel rapporto genitori-figli

Nova, professione bellezza

in vetrina11

“La bellezza non è che una promessa di felicità…” (Stendhal) 

E’ questo l’obiettivo di NOVA, donare un pizzico di serenità ai suoi clienti grazie ad un’esperienza decennale nel settore dell’estetica specialistica.  Un metodo unico ed esclusivo creato dalla sinergia delle migliori tecnologie presenti ad oggi sul mercato, unite alla competenza di un team di professionisti capaci di guidarti fino al raggiungimento del tuo traguardo, in un percorso dove il benessere incontra finalmente un risultato certo.

***

Le  nostre tecnologie più innovative:

 

 

Pressomassaggio

Laser per epilazione

Rituali manuali viso e corpo

 

METODO CORPO

 Ridurre la cellulite  – Drenare i liquidi in eccesso  – Tonificare e rassodare  – Eliminare gli accumuli adiposi  localizzati  – Perdere i Kg in eccesso

METODO VISO

Ottenere un effetto lifting   – Normalizzare le pelli impure  – Migliorare il contorno occhi e labbra  – Veicolare in profondità principi attivi come vitamine e acido ialuronico  – Prevenire l’invecchiamento della pelle

METODO IPL

 Progressivamente eliminare  i peli superflui

***

Vieni a trovarci a Torino:

Via Roma, 366 tel +39 011 18958486

www.nova-estetica.it

Le bambole del piacere virtuale

in vetrina11

Nasce a Torino il primo “bordello” italiano con bambole, che aprirà i battenti il prossimo 3 settembre nel quartiere Mirafiori Sud, ed è già stato preso d’assalto da telefonate al centralino e prenotazioni. È un’idea importata nel capoluogo torinese, ex prima capitale d’ Italia e, ancor prima, capitale della dinastia dei Savoia, da un gruppo di amici torinesi, che, in questa scelta, un po’ si discostano dal rigore e dallo stile sabaudi. Ha già preso piede, con successo in Europa, a Barcellona ed a Mosca, e  non manca neppure nella civile eprogredita Germania, dove a Dortmund il “Bordoll” è la prima casa del sesso tedesca ad essersi specializzata in “sex dolls”, offrendo ai clienti ben quattordici tipi diversi di bambole di entrambi i sessi. A Torino non si chiameranno “Sex dolls”, ma “Lumi dolls”. Però in fondo sempre di bambole si trattera‘, certo sarà un business del piacere sicuramente più igienico della prostituzione dei tradizionalibordelli, che gli artisti impressionisti parigini ritraevano nei loro quadri, ma totalmente mancante di umanità. Non credo, sinceramente, che questa sia la strada per combattere la diffusione della prostituzione, anche perché il target che si rivolgerà ad un simile prodotto sarà probabilmente diverso da quello abituato aessere cliente della prostituzione tradizionale ed anche a quello che si rivolgeva in passato alle escort, di lusso o no, e che continuerà a farlo. Semplicemente le “Lumi dolls” dimostrano, nel campo del piacere a pagamento, la sempre maggiore diffusione di una cultura basata sul virtuale più che sul reale, questo già  a partire dal sempre più dilagante uso dei dialoghi via chat o attraverso i social, che consentono alle persone di nascondersi spesso dietro ad uno schermo (cellulare, Tablet ocomputer), per evitare il peso emotivo di un incontro reale con una persona. D’altronde, in una società  in cui la pornografia è sempre più  diffusa tra gli adolescenti e spesso rappresenta per molti di loro l’unica fonte di conoscenza dei primi approcci alla sessualità, non ci deve stupire che molti adulti evitino le implicazioni del dialogo e delle componenti emotive di un incontro amoroso e sessuale, sostituendo ad una persona una bambola. Fatto molto triste, ma che non stupisce assolutamente nella società di oggi.

 

MARA MARTELLOTTA

 

IL TAEG NON E’ CHIARO? SDL OTTIENE GIUSTIZIA DALL’ARBITRO BANCARIO

in vetrina11

Importante pronuncia ottenuta a Bari dall’azienda di Serafino Di Loreto 

E’ bene prestare sempre massima attenzione quando si firma per una qualsivoglia linea di credito. La banca non aveva incluso il TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale) all’interno del costo complessivo della polizza assicurativa di un finanziamento personale, contratto nel 2009 da un cittadino del Sud. Con l’ulteriore aggravante che l’istituto di credito avrebbe rappresentato al cliente in oggetto la possibilità di stipulare, per sua maggior tutela, anche una copertura assicurativa, data contrattualmente dall’istituto come accessoria e facoltativa, ma che in realtà, per legge, aveva invece natura obbligatoria. E, dunque, con il chiaro obbligo di una determinazione del TAEG stesso al suo specifico interno che nel caso di specie, con l’inclusione degli stessi costi assicurativi, ha toccato quota globale 11,40%, superando così di gran lunga il tasso del 10,78% previsto dal contratto.

Il Collegio di Bari dell’Arbitro Bancario e Finanziario cui il consumatore protagonista della vicenda ha opposto reclamo, ha evidenziato l’efficacia delle contestazioni specifiche avanzate dal cittadino in questione all’istituto di credito, suffragate da perizie risultate attendibili ed efficaci al buon esito della controversia. Che, grazie alla professionalità del pool di esperti di SDL Centrostudi Spa’, dal 2010 la prima azienda italiana leader nella lotta alle iniquità di banche e Fisco ingiusti fondata da Serafino Di Loreto, ha potuto ottenere giustizia. L’Arbitro, infatti, ha promulgato una sentenza favorevole al cittadino, disponendo con effetto immediato che l’istituto di credito rideterminasse il piano di ammortamento applicando il tasso sostitutivo di legge. E generando, dunque, un consistente rimborso al ricorrente per l’eccedenza indebitamente percepita, per un importo complessivo di € 12.435,23. “Casi come questi sono più diffusi di quel che si pensi”, commenta soddisfatto Serafino Di Loreto. “Banche e finanziarie vanno combattute sul loro stesso terreno, quello dell’analisi dei dati. Solo così è possibile ottenere efficacemente giustizia nei confronti di tutte quelle vessazioni nascoste nei conti correnti a insaputa dei risparmiatori, che non fanno altro che arricchirle senza titolo”, conclude serafico il fondatore di SDL Centrostudi Spa’

In Tour alla scoperta di “Torino esoterica”

in vetrina11

Siete curiosi e affascinati da simboli e storie della città di Torino? Preparate scarpe comode e vivrete una mattinata ricca di scoperte e racconti di una città elegante e misteriosa al contempo: il prossimo sabato 25 agosto, infatti, si terrà il tour “Torino esoterica”. Il Liceo “Cairoli”, dopo il successo avuto a seguito del precedente tour alla scoperta di “Torino Segreta” a cui hanno partecipato studenti di varie scuole, propone gratuitamente un nuovo tour della durata di quattro ore. La visita, aperta a tutti previa prenotazione, sarà effettuata sabato 25 agosto alle ore 9.30, con partenza presso la sede del Liceo stesso, in pieno centro città, in via Santa Teresa, 20. L’accompagnatore sarà Lodovico Ellena (nella foto), autore del libro Torino segreta, edito da Tabula Fati. Per ricevere informazioni ed effettuare prenotazioni gratuite – entro il 31 luglio – ci si può rivolgere – dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 13.00 – alla segreteria del Liceo Paritario “Cairoli” (tel. 011 531656).

Norma Miller, la regina vivente dello swing

in CULTURA E SPETTACOLI/vetrina11
NEW YORK – CIRCA 1938: Norma Miller . (Photo by Michael Ochs Archives/Getty Images)

Icona vivente dell’epoca d’oro dello swing, Norma Miller, classe 1919, sabato scorso ha incantato e commosso il pubblico torinese con la sua straordinaria carica vitale al Centro Accademico Carma. Per la Miller è la sua prima volta a Torino in qualità ambasciatrice del Lindy Hop nel mondo in occasione dell’anniversario della nascita di Frankie Manning, ballerino e coreografo americano, amico e suo compagno di ballo per settanta anni. Tra una risata contagiosa e brani jazz improvvisati invitando il pubblico a battere il tempo, Norma ha indugiato generosamente sugli episodi più insoliti che hanno costellato la sua carriera condivisa con nomi del calibro di Louis Armsrtrong, CountBasie, Cab Calloway, Duke Ellington, Chick Webb, Sammy Davis Jr., solo per citarne alcuni. Appena dodicenne entrò nel Savoy Ballroom di Harlem per uscirci da star qualche anno dop. Unica sala da ballo dove bianchi e neri potevano incontrarsi, il Savoy Ballroom era il tempio indiscussodella musica swing, dove tutte le Big Band si sfidavano e i ballerini più bravi si scatenavano in coreografie molto più licenziose e acrobatiche di quelle del Cotton Club dove solo i bianchi potevano accedere. Il precoce talento di Norma non sfuggì agli impresari e così giovanissima si ritrovò a esibirsi in tutto il mondo con la compagnia di ballo swing più famosa al mondo, i WhiteysLindyHoppers, con i quali partecipò a film hollywoodiani come “A day at the race” (Un giorno alle corse) dei fratelli Marx e il famoso “Hellzapoppin”, che contiene una leggendaria scena di ballo acrobatico, un cult assoluto per gli amanti dello swing. Tra le donne che le sono rimaste nel cuore Ella Fitzgerald. Una curiosità: a sedici anni tra un set e l’altro era solita giocare a carte con Ella che, proprio mentre stropicciava le carte canticchiando, pare avesse dato vita a una delle sue specialità vocali, il bop-scat. Ricorda anche di come fosse difficile per una donna, soprattutto se nera, affermarsi ad Hollywood:Noi siamo quelli che abbiamo aperto tante porte, perché lo swing aveva contribuito ad abbattere le barriere razziali, e se molti oggi le trovano aperte è anche grazie a noi” e aggiunge “ oggi le cose sono molto cambiate: la sposa del principe d’Inghilterra è di sangue misto e al matrimonio sono state invitate Serena Williams e Oprah Winfrey, ma c’è ancora molto da fare!”. Norma è tutt’ora molto attiva, ha composto diverse canzoni, è autrice di libri, l’ultimo presentato ieri dal titolo “Swing, baby swing!”, è tra i protagonisti del film “Captiva Island” (1995) e nel 2015 John Biffar ha prodotto il favoloso documentario sulla sua vita dal titolo “The Queen of Swing”. Saluta il pubblico cantando una canzone composta da lei accompagnata da musicisti ed esclamando “Keep swinging!”

Giuliana Prestipino

 

Da qui si Torna su