Category archive

LIFESTYLE - page 282

Sotto le stelle del Planetario fino al 10 agosto

in LIFESTYLE

planetarioDalla rassegna Cinema sotto le stelle, a Lo Spazio ai bambini il primo weekend del mese

 

L’estate di Infini.to, il planetario di Torino ha preso il via con un calendario ricco di eventi.

 

Fino a domenica 10 agosto sono numerosi gli appuntamenti per grandi e piccoli.

 

Dalla rassegna Cinema sotto le stelle, a Lo Spazio ai bambini il primo weekend del mese.

 

E ancora le Serate Osservative e gli incontri con gli esperti. Al via anche i lavori di riallestimento museale, che si concluderanno a fine settembre, quando è prevista l’inaugurazione.

Il relax è Golden nel cuore della metropoli

in LIFESTYLE

Un vero e proprio rifugio dopo l’incontro di lavoro o la passeggiata turistica, l’ampia GoldenSPA dispone di 1.200 mq tra reception, boutique, piscina, zona relax, docce con getto a cascata e a nebbia fredda

 

GOLDEN POOLNon solo hotel e ristorante extralusso: il Golden Palace di Torino è anche Tempio del benessere. Un elegante angolo di relax dove si possono assaporare momenti di serenità, dimenticando persino di essere nel cuore pulsante della grande città.

 

Un vero e proprio rifugio dopo una giornata stressante, l’incontro di lavoro o la passeggiata turistica, l’ampia GoldenSPA dispone di 1.200 mq tra reception, boutique, piscina, zona relax, docce con getto a cascata e a nebbia fredda, bagno turco, sauna, area trattamenti e area fitness con le più aggiornate attrezzature Technogym.

 

L’accesso alla GoldenSPA, Via Lascaris 8 – Torino, è consentito ai ragazzi di età superiore ai 15 anni.

 

Orario: Area gym dalle 7.00 alle 22.00

Centro Benessere: dalle 9.00 alle 20.00

La Golden SPA la domenica osserva il seguente orario: dalle 10.00 alle 19.00

La dinastia Agnelli difenderà quel che resta di Fiat. Parola di Elkann

in LIFESTYLE/prima pagina

fiat fcafiat lingottofiat cancello logofiat 500Il Lingotto mantiene un legame affettivo con la città della Mole: sarà il solo sponsor della Juventus fino al 2021. Il resto sarà cronaca. O storia?
   

“Voglio confermare qui il mio impegno personale e della mia famiglia per continuare a sostenere Fca, a maggior ragione ora che si profilano all’orizzonte grandi opportunità.Fiat è tra le società più innovative e la componente italiana era da più di vent’anni che non riusciva ad esprimere prodotti come la Maserati e la Ghibli. Sono molto orgoglioso come presidente e anche come ingegnere di fare parte di questa società”. Così il sito dell’Ansa riporta le dichiarazioni del presidente della Fiat, John Elkann, in occasione di questo venerdì storico in cui si consuma l’ultimo atto torinese della GrandeFabbrica: l’assemblea al centro congressi del Lingotto, l’ultima a tenersi qui in città.

 

La globalizzazione di Fiat è confortata dai dati positivi che giungono dagli Usa. Chrysler ha venduto 166.667 auto negli Stati Uniti a luglio, con una crescita del 20% rispetto all’analogo precedente periodo. Ma un legame con Torino, almeno, resterà. Fiat, infatti,  sarà l’unico sponsor di maglia della Juve fino al 2021. La sponsorizzazione è stata prolungata grazie a un totale annuo, dal 2015-2016,  di 17 milioni di euro. L’accordo prevede, inoltre, l’utilizzo di auto promozionali del Gruppo Fiat e premi in base ai risultati. Fiat ha già elargito al club bianconero un bonus di 6 milioni di euro, motivato dai successi sportivi conseguiti.

 

Il resto è cronaca. O storia? Dopo ben 115 anni di vita indissolubilmente legata alla città, Fiat lascia Torino. La nuova FCA – Fiat Chrysler Automobiles avrà sede in Olanda. Anche se dal Lingotto fanno sapere che Fiat non lascerà l’Italia e, dice il sito web della società “Le attività italiane del Gruppo e un impegno generale nei confronti del paese rimarranno immutati”. Staremo a vedere . Intanto oggi si tiene  la storica l’assemblea degli azionisti convocata per l’ultima volta a Torino.

 

Le motivazioni per cui la sede è trasferita in Olanda sono puramente di carattere organizzativo e fiscale, pare di capire. E a difesa di un immutato impegno anche sul suolo italiano si sono espressi in più occasioni anche l’ad Sergio Marchionne e il presidente John Elkann.

 

Il consiglio di amministrazione  “ha concluso all’unanimità che i benefici attesi dall’operazione sono maggiori delle possibili conseguenze negative e dei possibili rischi”. La doppia quotazione alla borsa di New York e  di Milano, secondo l’azienda aumenterà la liquidità delle azioni e “consentirà di avere accesso a una più ampia gamma di fonti di finanziamento, sia di capitale sia di debito”.

 

Dopo quella di oggi le prossime  assemblee di Fca si svolgeranno ad Amsterdam poichè per legge le  società olandesi devono riunire i propri consigli di amministrazione sul territorio nazionale. E Torino starà a guardare.

 CB

(Foto: il Torinese)
   

Assicurazioni, il museo è Reale

in LIFESTYLE

Attraverso la visita è possibile ripercorrere due secoli di storia di Torino e del periodo risorgimentale  che hanno inizio nel Regno di Sardegna e che vedono  la nascita dello Stato italiano e di tutte le regioni  partendo proprio da Torino. E’ un patrimonio di cultura, di lavoro e di idee

 

reale2Fu in seguito ad un incendio a casa Savoia che il Re Carlo Felice decise di costituire una Compagnia assicurativa  in forma di mutua che tutelasse i sudditi del Regno di Sardegna contro i danni causati dagli incendi. A quell’epoca il fuoco era largamente impiegato nei mestieri della vita quotidiana, e bastava una scintilla per mandare in fumo fabbriche, botteghe , abitazioni e naturalmente perdere numerose vite umane. 

 

Il 31 dicembre del 1828 nacque in Piemonte la Società Reale Mutua Assicurazioni, una nuova forma di tutela e protezione voluta proprio da Re Carlo Felice  nei confronti dei numerosi danni incendiari a cui la popolazione doveva far fronte.

 

E nel 185esimo anniversario che ricorre nel mese di maggio 2014,  della stipula della prima polizza della Società Reale Mutua di Assicurazioni, nella coreografica Sala delle Colonne di Palazzo Aldobrandini  Biandrate di San Giorgio , in via delle Orfane 6 a Torino, edificio acquistato nel 1877 dalla stessa Società di cui ne fece sede fino al 1932, è stato allestito il nuovo percorso museale  interamente dedicato all’archivio storico e alle iniziative intraprese nel corso degli anni dalla Reale Mutua.

 

reale 1Attraverso la visita del museo è possibile ripercorrere due secoli di storia della città e del periodo risorgimentale  che hanno inizio nel Regno di Sardegna e che vedono  la nascita dello Stato italiano e di tutte le regioni  partendo proprio da Torino. E’ un patrimonio di cultura, di lavoro e di idee che oggi la Reale Mutua ha scelto di mettere a disposizione di tutti, attraverso la divulgazione di documenti fondamentali, manifesti e polizze dell’epoca , sentenze del Tribunale di Torino e autografi di personaggi illustri che hanno fatto la storia della prima e più grande Compagnia assicurativa del nostro paese. Si narra la Storia anche attraverso supporti multimediali, fotografie e filmati di ieri e di oggi per raccontare la nascita della Compagnia e dell’Italia.

 

Ricordare i tempi di una Torino che non c’è più per proiettarsi verso un futuro di risultati come la Compagnia della Reale Mutua ha sempre garantito ai propri Soci. L’ingresso al museo è gratuito e per informazioni si può consultare il sito www.realemutua.it.

 

Clelia Ventimiglia

 

(Foto: il Torinese)

HelpDonna e SmsHelp per chiedere aiuto

in LIFESTYLE

Un modo facile e sicuro per chiedere aiuto, in grado di far intervenire guardia medica,  ambulanza, forze dell’ordine, parenti o amici

 

HELPLa Regione Piemonte ricorda che è sempre possibile iscriversi gratuitamente a HelpDonna e SmSHelp, studiati per dare aiuto alle donne e alle persone ultre65enni che si vengono a trovare in una situazione di emergenza o pericolo.

 

 Cos’è SMShelp!

Un servizio di teleassistenza per le persone oltre i 65 anni residenti in Piemonte.

Un modo facile e sicuro per chiedere aiuto, in grado di far intervenire guardia medica,  ambulanza, forze dell’ordine, parenti o amici.

Un servizio di assistenza che in caso di bisogno non lascia nessuno solo, 24 ore su 24,  tutti i giorni dell’anno.

Un servizio gratuito garantito dalla Regione Piemonte adatto a qualunque telefonino con carta SIM attiva e chiamata rapida.

Per maggiori informazioni su come richiedere  il servizio SMShelp! chiama il Numero Verde gratuito della Regione Piemonte     800.333.444

 

(www.regione.piemonte.it)

 

Spiragli nella crisi: sbloccata la cassa per De Tomaso e assunti 45 mila apprendisti

in LIFESTYLE

marchionneL’80%  degli assunti ha seguito la formazione della Regione, la prima in Italia a tarare la normativa sulle innovazioni introdotte dal Jobs Act di Palazzo Chigi

 

 

Qualche spiraglio nella crisi dell’industria in Piemonte. Il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan ha siglato il decreto che sblocca la cassa in deroga per i lavoratori De Tomaso, che erano stati rassicurati dal governatore Sergio Chiamparino. Sono 822 a Grugliasco e oltre 100 a Livorno.

.

Ed è di oggi la notizia che nella nostra regione, in due anni, sono stati assunti oltre 45.900 apprendisti. Di questi, l’80% ha seguito la formazione finanziata dalla Regione Piemonte, la prima in Italia a tarare la normativa sulle innovazioni introdotte dal Jobs Act di Palazzo Chigi.

 

 “I numeri – spiega l’assessore alla Formazione professionale Gianna Pentenero – dimostrano che l’apprendistato quando funziona forma lavoratori competenti e diminuisce il rischio di disoccupazione”.

 

Intanto, con la percentuale bulgara del 91,6% dei rappresentanti dei sindacati Fim, Uilm, Fismic, Ugl e Quadri, è stata approvata l’ipotesi di accordo sul contratto di primo livello che riguarda ben 86.000 lavoratori di Fiat e Cnh Industrial.

 

Ora le organizzazioni sindacali attendono  l’annuncio ufficiale da parte di Sergio Marchionne della partenza degli investimenti a Mirafiori.

L’oroscopo settimanale dell’amore e dell’eros

in LIFESTYLE

LunaChe cosa dicono le stelle?

 

Ariete
Non puoi dare la colpa a Giove per la tua coccutaggine, caro Ariete.  Questa potrebbe essere la settimana perfetta per diventare un nuovo te. Sole, Giove e da venerdì anche Mercurio saranno uniti in trigono: SE volterai pagina, potrai accedere a una grande riserva di avventura e gioia di vivere. E sarai pieno di idee e voglia di fare, focoso e arancione come un disco solare. Che caldo!

 

Toro 
In questo momento Venere è  tua alleata e sarai seducente come una geisha di seta blu, dal pensiero acuto  e il passo dolcemente felpato. Ma questa settimana gli altri pianeti complicheranno le cose: avrai contro di te il Sole, la Luna, Giove, Saturno anche Marte; questo potrebbe portare del nervosismo caro amico del Toro, e scuotere come le foglie di un albero i rapporti. Poco male: se le mele resteranno sull’albero saranno degne di essere colte.

 

Gemelli 
Mercurio favorisce le partenze, i viaggi, tutto ciò che non riguarda la routine quotidiana ma è entusiasmo, sensualità sfrenata, novità. Ogni viaggio è un’occasione per essere altro da sé, e non si torna mai uguali a come si era prima della partenza. Sei in un vortice di passione e dovessi assegnarti un colore oggi sarebbe un rosso intenso, rubino, sicuramente passione. Dico bene amico Gemelli?

 

Cancro

 Se sei dal cancro le stelle ti accarezzano, e anche due pianeti speciali: grazie al connubio di Venere e Mercurio saprai districarti nelle situazioni che ti presenteranno con levità, leggerezza, morbidezza. Sarai capace di colpire dritto al punto senza alzare la voce di un tono, e di avviluppare nella tua tela chiunque solletichi la tua curiosità. E nessuno, dico nessuno, scamperà al tuo miele. Sarai oro fuso.

 

Leone
Ecco qui la Luna, il Sole e Giove  allineati nel tuo segno, schierati come soldatini pronti per sferrare un attacco. Sarai così concentrato a conquistare chiunque, con quella chioma leonina che ti porti dietro come uno stendardo, da trascurare a tratti il tuo partner, relegandolo nella tua ombra. Attento, troppa luce ferisce gli occhi, e lui potrebbe chiuderli allegramente con qualcun altro, piantando sulla tua aureola gialla due corna fiammanti. Ahia.

 

Vergine  
La Luna staziona per qualche giorno nel tuo segno, rendendoti giocherellone e spregiudicato, lontano dalla serietà che ti imbronciava qualche mese fa. Così ti voglio! La sfrontatezza e la passione che ti assicurano le stelle sarà controbilanciata da qualche grattacapo lavorativo, che  lancerai  via come vestiti dalla finestra. Oggi ti assegno il fuxia ciclamino, urlante e sfrontato, in una parola: fichissimo.

 

Bilancia 
Non faccio altro che vantare la bilancia come segno baciato dagli astri e supersexy, ma questa volta non posso proprio, amico bilancia. Le stelle non ti sorridono  e la situazione sentimentale sarà lenta macchinosa e stazionaria, l’eros fermo come la lancette di un orologio rotto. Mi tocca affidarti il colore marrone, ma consolati: in fondo è ANCHE il colore della cioccolata.

 

Scorpione
Ultimamente molto lunatico per colpa della luna, l’amico scorpione vedrà la situazione migliorare sensibilmente giorno dopo giorno, passando da umor cupo e cielo tempestoso a cielo più sereno, anche in amore. Sfodera le tue armi di seduzione, sorridi a trenta denti chè il peggio è passato. Sei azzurro come un cielo senza nuvole, dopo una pioggia torrenziale. Toh guarda, l’arcobaleno!

 

Sagittario
Cosa vedo in lontananza amico sagittario! Qualcosa di grosso bolle in pentola e c’è lo zampino fru fru di Venere, romantica come non mai.
Desideri una gravidanza, un matrimonio, dei gemelli? E’ il momento di chiedertelo caro sagittario, o forse ti sei dato da fare alla grande ultimamente, ed è già troppo tardi. Non fare quella faccia , ti assegno il rosa (confetto).

 

Capricorno 
Non è amore amico Capricorno, quelle che senti in pancia sono le cozze di ieri sera. Per le farfalle nello stomaco dovrai aspettare ancora un pochino, ma intanto che aspetti il principe azzurro puoi evitare di corteggiare tutto il reame? Ti adoro, e ti assegno il bianco ( è ancora tutto da scrivere).

 

Acquario 
Basta lamentele, la principessa che ti sta aspettando è da mezz’ora sotto la pioggia, muovi quel bel culetto che ti ritrovi e vai in suo soccorso. Non farti fagocitare dalla fretta, dagli impegni, dalla vita quotidiana, dalle lamentele, alza la fiamma e la padella inizierà a sfrigolare. Sei un po’ viola, ma solo perché la sfiga dei pianeti ti sta perseguitando.

 

Pesci
Datti una mossa amico dei pesci, sei interessante e hai fascino da vendere, devi solo appurarlo e poi chi ti ferma più? Sorriso smagliante e la Luna dalla tua, cosa ti manca? Sicurezza in te stesso e nella tua sexytudine e poi..si salvi chi può. Sei verde ..speranza.

 

Federica Billone

 

www.tuttigliuominidilola.it

 

Dalla Regione: fonti energetiche per innovare

in LIFESTYLE

REGIONE PALAZZOCreazione di energia attraverso l’acqua non potabile (le fognature, ad esempio) alla produzione di calore in condizioni di basso irraggiamento solare; dalla produzione di energia attraverso i residui agricoli alla realizzazione di un sistema per valorizzare gli scarti del legname

 

Finanziato dalla Regione il quarto programma annuale dei poli di innovazione, che assegna un contributo di oltre 10 milioni di euro per sostenere 35 progetti nei vari rami di specializzazione.

 

Tra le iniziative in cantiere che grazie a questo finanziamento potranno trovare realizzazione una parte consistente riguarda il tema delle fonti energetiche. Sono diversi, infatti, i poli che hanno presentato proposte per individuare soluzioni innovative sul settore: si spazia dalla creazione di energia attraverso l’acqua non potabile (le fognature, ad esempio) alla produzione di calore in condizioni di basso irraggiamento solare; dalla produzione di energia attraverso i residui agricoli alla realizzazione di un sistema per valorizzare gli scarti del legname.

 

Ma proposte interessanti arrivano anche sul tema del tessile, come la creazione di tessuti più resistenti per chi viaggia nello spazio, nel settore turistico, per scoprire in maniera più approfondita le opere d’arte nei dettagli più irraggiungibili, e nel campo della salute, con la prevista ideazione di una futura linea di esoscheletri (gambe artificiali). Buone notizie anche per gli amanti della montagna, soprattutto per i più avventurosi: verrà realizzato un sistema innovativo per il salvataggio dei dispersi nelle zone montane.

 

“I poli di innovazione hanno funzionato bene in questi anni e realizzato iniziative molto interessanti – sottolinea Giuseppina De Santis, assessore regionale alle Attività produttive – Il compito che ci aspetta è adesso fare tesoro di queste esperienze per sfruttarne gli effetti nel tempo. Quando si parla di progetti di ricerca innovativi è fondamentale proiettarli in una logica internazionale. Per far questo bisogna concentrare le risorse disponibili sulle idee che possano avere un effetto moltiplicatore. Con poche migliaia di euro su un progetto di ricerca si può fare ben poco. Molto più efficace, invece, è fare massa sulle proposte che riteniamo strategiche e in questo i poli hanno un ruolo chiave nel fare da catalizzatori e nell’organizzare al meglio le idee che recepiscono”.

 

Tutti i poli di innovazione riceveranno il contributo per almeno un progetto. Le iniziative più numerose riguardano la meccatronica, che avrà sei proposte finanziate per oltre 2 milioni e mezzo di contribuzione, seguita dal tessile e dall’ict con cinque progetti. Istituita anche una lista d’attesa in cui figurano altre sei iniziative.

 

(lcitriniti – Regione Piemonte)

Come prevenire la tubercolosi

in LIFESTYLE

molinetteL’assessorato alla Sanità ha incaricato il SeReMi, Servizio regionale di riferimento per le malattie infettive, di realizzare un documento che raccoglie e adatta al contesto piemontese le numerose indicazioni e linee guida nazionali e internazionali



Il Piemonte è una delle regioni italiane considerate a bassa endemia di tubercolosi. Pur essendo la casistica assai ridotta, è utile potenziare le attività per l’interruzione del contagio e la cura preventiva delle persone che possono essersi infettate e sviluppare la malattia anche a distanza di molti anni.

 

L’assessorato alla Sanità ha incaricato il SeReMi, Servizio regionale di riferimento per le malattie infettive, di realizzare un documento che raccoglie e adatta al contesto piemontese le numerose indicazioni e linee guida nazionali e internazionali dedicate alla gestione dei contatti di tubercolosi e alla ricerca del caso fonte.

 

In particolare, sono da rafforzare le attività rivolte ad alcune fasce di popolazione: chi vive in aree metropolitane, svolge professioni a rischio (personale medico ed infermieristico, volontari della protezione civile o le forze dell’ordine che operano nelle aree ove è più frequente l’arrivo di migranti, personale addetto alle operazioni di pulizia e disinfezione di ricoveri che hanno ospitato pazienti infetti o sospetti di infezione) o proviene da paesi ad alta endemia, è coinvolto in focolai originati da casi particolarmente contagiosi. Ulteriori info su: www.regione.sanita.it


(Fonte: Regione Piemonte)




La Fiat da tedesca diventa francese? Boh…

in LIFESTYLE/prima pagina

fiat lingottofiat arancioTorino e Parigi stanno  valutando un accordo per realizzare  la quinta casa automobilistica mondiale: sarebbero  8 milioni le auto prodotte ogni anno

 

Ma come? Fateci capire. Fino a pochi giorni fa si parlava con insistenza di un interesse sincero da parte di Volkswagen per l’acquisizione di Fiat-Chrysler e  ora, invece, si dà quasi per certo l’accorpamento del Lingotto (o quel che ne resta) con Peugeot?

 

Torino e Parigi stanno infatti valutando un accordo per realizzare  la quinta casa automobilistica mondiale: sarebbero  8 milioni le auto prodotte ogni anno. Evviva.

 

Lo sostiene  il Financial Times (che come fonte è autorevole assai) riportando notizie  accreditate secondo le quali le trattative sono in corso e i due gruppi avrebbero contatti continui ormai da mesi.

 

L’Ansa dice che Fiat “non commenta” l’indiscrezione. Il che fa pensare che si tratti della verità. E dire qualcosa ai torinesi? Boh.

 

(Foto: il Torinese)

Da qui si Torna su