Category archive

CULTURA E SPETTACOLI - page 392

Montblanc, la bellezza senza tempo dei segnatempo

in CULTURA E SPETTACOLI

L’inconfondibile stella arrotondata, che rappresenta la cima del Monte Bianco e logo del marchio, nel tempo e’ stata utilizzata per firmare diversi prodotti dell’azienda

 

MONTBLANC“Fabbricanti di stilografiche d’oro di alta qualità “. E’ così che nei primi del ‘900 Montblanc mette le sue radici nella storia. La Simplo Filler Pen Co, era questo il nome al principio della società , divenuta poi un emblema mondiale con i suoi strumenti da scrittura e in seguito conosciuta e riconosciuta a livello planetario con il nome di Montblanc. 

 

Ma l’inconfondibile stella arrotondata, che rappresenta la cima del Monte Bianco e logo del marchio, nel tempo e’ stata utilizzata per firmare diversi prodotti dell’azienda come ad esempio porta penne, astucci, portafogli, e più recentemente anche orologi. Si tratta di preziosi segnatempo, interamente fabbricati dalla manifattura Svizzera. 

 

Il 25 giugno la Boutique Montblanc di Via Roma 104 a Torino ha invitato i suoi selezionatissimi ospiti ad un evento esclusivo  dedicato all’alta orologeria per ammirare in anteprima i segnatempo presentati all’ultimo Salone Internazionale dell’Alta Orologeria. Per chi ha voglia di riscoprire un po’ di bellezza senza tempo ed immergersi in un’atmosfera classica e intramontabile nella vetrina di Via Roma può ritrovare le creazioni della maestria artigiana di lusso. 

 

CV

 

(foto: il Torinese)

Summerside, il Circolo dei Lettori al Borgo Medievale

in CULTURA E SPETTACOLI

Ricco calendario di appuntamenti estivi dal 16 giugno al 10 agosto

 

SPETTACOLIL’afa estiva a Torino la si sconfigge con relax, cultura e divertimento. Lo stratagemma è partecipare ai tanti appuntamenti del Circolo dei Lettori Summerside che, dal 16 giugno al 10 agosto, trasferisce le sue iniziative al Borgo Medievale. E allora, incontri con autori e reading, palestre per il corpo e la mente, pic nic, happy hour, feste al chiaro di luna, laboratori, yoga e sport, diventano tante piacevoli opportunità per resistere al sol leone cittadino, rinfrescati da folate di iniziative intelligenti. Nell’oasi cittadina del Valentino, sdraiati sull’erba a leggere come a Central park, poi un occhio al calendario ed il solo imbarazzo della scelta tra le iniziative previste tutti i giorni, da mattina a sera, per tutte le età e per tutti i gusti.

 

-L’inaugurazione è il 18 giugno (aperitivo dalle 19,30) con la grande festa”Sogno di una notte di inizio estate” e centinaia di lanterne ad illuminare le rive del Po ed ammantare di magia il benvenuto all’estate in città. Molta musica con Dj Riccardo IconOut e note soul-funky,  rhythm&blues e poi  il concerto di Saba Anglana, l’artista italo-somala che sul palco subalpino  porta il melting pot di lingue, culture, storie e ritmi  del mondo.

 

-Due rassegne: “La Milanesiana” (dal 25 al 27 giugno) con ospiti importanti che parlano de “La fortuna dei libri” ed il ciclo di incontri (a luglio) “Oltre i limiti” della cultura, della scienza e dello sport. Poi un mondo  di idee per chi l’estate è:

 

…incontrarsi tra le righe  iniziando da questa sera alle 21 con Marco Travaglio che presenta  “E’Stato la Mafia” (chiare lettere) nel quale torna a parlare di torbide trattative italiche (in caso di pioggia l’incontro è all’ex ristorante S.Giorgio).  Poi tanti altri scrittori, tra cui: Nicolai Lilin che dall’educazione siberiana è passato al “Serpente di  Dio” (Einaudi), Luca Iaccarino con “Viaggi top a prezzi pop”(Mondadori Electa), Filippo Ongaro con “Star bene davvero” e Giuseppe Culicchia nel reading spettacolare (e fuori dagli schemi) “Tutti giù per terra. Remixed Party”.CIRCOLO LETTORI

 

…pic nic a tema, in due week end di luglio: “A pranzo  fuori con Alice” (il 6) e il paese delle meraviglie in riva al Po e “Le déjeuner sur l’herbe” (il 27) con il Parco come un quadro  impressionista, tra ombrellini, gonne fruscianti e guanti di pizzo.

 

…mens sana in corpore sano con le inedite Palestre d’autore dove attività fisica e letteratura si sposano sotto la guida di: 3 scrittori bomber, Carlo e Roberto Grande e Francesco Forlani, che  trasformano il Valentino in campo da calcio, tra gol e libri (21 giugno); Fabio Geda  trasmette il suo amore per la bici portandovi a zig zagare tra due ruote e parole scritte (24 giugno); Davide Longo accompagna in piacevoli passeggiate urbane alla volta di luoghi nascosti con pause di lettura (28 giugno); mentre Alessandra Montrucchio insegna come rilassare corpo e mente con leggerezza ed equilibrio (5 luglio).

 

-Per ritrovare la pace interiore e dedicarsi a tecniche varie di meditazione, 36 appuntamenti  tra yoga e altre affascinanti discipline orientali, (in collaborazione con prestigiose scuole ed associazioni, da Yoga Shanti ad Associazione Cerchidiluce, ecc). Tante opportunità per ritrovare buon umore e benessere, riequilibrare mente, corpo e spirito, imparare a rilassarsi o accostarsi  allo shiatsu.

 

– Se poi la voglia di  esotico è ancora alta, ecco “Colori e suoni dall’India” (2-3 agosto): incontri dedicati a storia, società, cultura e danze  indiane oltre a lezioni  di automassaggio e meditazione.

 

tempo di Mondiali  da seguire sul maxischermo nel Cortile del Melograno e, dalle  19,30, live set e dj set per urlare tutti insieme “Forza Azzurri”.

 

è green sono tante le iniziative legate all’ambiente. Gli incontri di Floralia in cui il curatore del Giardino del Borgo  Medievale, Edoardo Santoro, sparge i semi della sua conoscenza nei vari appuntamenti dedicati ognuno ad una pianta, dalle rose alla lavanda, dall’assenzio alle velenose Belladonna e Mandragola. Se invece la passione è il running, il 3 luglio il Borgo Medievale è ritrovo dei podisti, di professione e non, per la corsa non competitiva di 7 km “Va Lentino”.

 

borgo medievaletutti a bordo si sale sui battelli Valentino e Valentina II per scivolare sul Po immergendosi ed esplorando famose culture musicali (e grandi  romanzi annessi) nate lungo i fiumi: il jazz del Mississipi, bleue moustache sulla Senna e la Moldava a Praga.

 

la notte vola nelle due le feste dedicate al plenilunio Moonrise Kingdom (12 luglio e 10 agosto) ma anche in serate di concerti live e dj set, e ancora, appuntamenti settimanali con swing, musica e poesia, e tre con grandi arie dell’Opera di Rossini, Bizet e Puccini.

 

far divertire i più piccoli ecco invece il ”Castello dei bambini”: attività in mezzo alla natura per dare sfogo alla creatività con laboratori, sport, spettacolo, cucina, fiabe e tanto altro ancora.

 

Laura Goria

 

Il programma completo e dettagliato del  Circolo dei Lettori  Summerside è su:

www.circololettori.it//estatealborgo

 

 

Guinzagli e palloni in piazza Cavour

in CULTURA E SPETTACOLI

Possibile che nessuno voglia davvero ammettere che le regole stanno bene a tutti finché le limitazioni non lo riguardano personalmente ? Chi ha dei cani sa benissimo che se li porta su un prato senza guinzaglio non fanno altro che passeggiare o giocare tra loro

Una tranquilla mattina dell’ottobre scorso, nel cuore della Torino sabauda, in Piazza Cavour, conosciuta dai torinesi per gli splendidi e spaziosi giardini che la adornano, succede che cinque residenti della zona passeggiano nel prato con i loro rispettivi cagnolini per la consueta uscita mattutina e per permettere ai loro cani di godere di un po’ di svago all’aria aperta e poter fare una corsetta sull’erba, come del resto ogni veterinario che si conviene raccomanda ai suoi pazienti per un buon mantenimento psicofisico. Gli educatissimi e pacifici cagnolini sono senza guinzaglio e senza museruola, ma del resto essendo quattrozampe assolutamente integrati nelle loro rispettive famiglie, ubbidiscono agli eventuali richiami e sono comunque sempre vigilati dai loro attenti proprietari.

L’orario non è quello di punta, pertanto il traffico intorno e’ limitato, anche tra i pedoni e non è’ un orario ne’ di entrata ne’ di uscita dalla scuola li’ vicino. Ma proprio una classe della scuola Tommaseo in compagnia della maestra si ritrova in quegli stessi giardini a disputare una vivace partitella di pallone , tra urla, schiamazzi, e un pericoloso pallone appunto, anche se di gomma piuma come poi sostenuto, che vola qua e la’, rischiando di finire sulle auto di passaggio e dunque seminare panico, e bambini che per rincorrerlo rischiano a loro volta di finire investiti. Ma ai due Civich , agenti di Polizia Locale, di passaggio nei giardini, e’ parso di gran lunga più grave assistere alla passeggiata dei cani e dei loro proprietari senza guinzaglio e museruola, che un’intera classe che si intrattiene con il giuoco della palla, vietatissimo tanto quanto far camminare dei tranquilli cani senza ristrettezze. I proprietari dei cani si sono così visti fioccare una bella multa e all’unisono però , hanno richiesto che i due vigili facessero rispettare la legge a tutti coloro che in quel momento , su quei giardini, la stavano infrangendo, come la classe che giocava a pallone sul prato. I vigili sorpresi e anche un po’ mortificati , fecero così una multa di 100 euro alla maestra, che in seguito fu poi annullata. Questo episodio ha suscitato sdegno e sgomento fra i genitori dei bambini, gli stessi vigili e varie polemiche sui giornali.

Ma perché?? Possibile che nessuno voglia davvero ammettere che le regole stanno bene a tutti finché le limitazioni non lo riguardano personalmente ? Chi ha dei cani sa benissimo che se li porta su un prato senza guinzaglio non fanno altro che passeggiare o giocare tra loro, e il gioco del pallone, anche se di gomma piuma, può essere ben più pericoloso per i passanti o per coloro che vogliono sostare tranquillamente su una panchina, senza il terrore che la palla li colpisca, pensiamo ad esempio agli anziani. Una sana passeggiata senza giocare con la palla probabilmente avrebbe divertito comunque la classe, insegnando ai bambini a rispettare i regolamenti della città . La buona fede e la buona educazione di tutti i proprietari dei cani coinvolti nella vicenda, li ha portati a Palazzo Civico e grazie all’opportunità di “Diritto di Tribuna”, hanno presentato ben 416 firme di altrettanti cittadini per chiedere una deroga al regolamento comunale che preveda delle fasce orarie nelle quali i cani possano passeggiare liberi dal guinzaglio nei Giardini Cavour e nella vicina aiuola Balbo ( dalle 8,30 alle 10,30 e dalle 19 alle 22 ,ma gli orari non sono tassativi). Il consigliere che si è’ preso cura di sponsorizzare l’iniziativa e’ Silvio Magliano dell’NCD, e non esclude di chiedere l’estensione della proposta ad altri quartieri, una volta esaminata in Commissione competente e prima di arrivare in Sala Rossa per l’approvazione. Ma c’è già chi come Laura Onofri del PD e Barbara Cervetti dei Moderati, si dichiarano contrarie a tutela di chi alla fine, fa un po’ come gli pare.

Chiediamo a gran voce, insieme ai proprietari dei cani coinvolti in questa ingiusta polemica, con il supporto del consigliere Magliano di portare avanti questa proposta, che non è’ altro che una basilare regola di civiltà , di tolleranza e nel rispetto dei diritti di tutti, animali compresi, augurandoci che alle generazioni future venga insegnata l’importanza di osservare le regole, impartendo una buona disciplina e un po’ di rigore, il che di sicuro aiuta a formare degli adulti più consapevoli e responsabili.

Clelia Ventimiglia

Alla Rinascente le fashion victim vincono sempre

in CULTURA E SPETTACOLI

rinascenteOfferta dedicata a chi va nel pallone per lo shopping. Usando una carta VISA o vpay nei giorni in cui gioca la nostra Nazionale le clienti dello store avranno sconti esclusivi sugli acquisti

 

Comunque andrà l’Italia oggi le fashion victim ne usciranno vincenti. Merito di La Rinascente che in partnership con VISA ha dedicato un’offerta  proprio a chi va nel pallone per lo shopping.

 

Usando una carta VISA o vpay nei giorni in cui gioca la nostra Nazionale le clienti dello store avranno sconti esclusivi sugli acquisti accumulabili ad ogni tipo di promozione. Se poi l’Italia dovesse perdere le partite dei mondiali si promettono offerte di consolazione.

 

Non male per chi tutto l’anno deve sopportare mariti e fidanzati con le loro manie calcistiche. Mancano poche ore al fischio di inizio della partita Italia-Uruguay , meglio non perdere altro tempo.

 

Care amiche lasciate il vostro compagno ad ardere davanti al maxi schermo e correte al centro commerciale. Sarete certamente più scattanti del nostro Pirlo nazionale e riceverete molte meno delusioni.

 

Anita

Torino scintilla, ritorna Piovano

in CULTURA E SPETTACOLI

piovano1oroLa storica bottega  ricomincia da via Amendola, strada pedonale destinata a diventare la nuova meta dello shopping esclusivo. Lì tra poco torneranno a scintillare gioie uniche e ricercate

 

Madamine e principi dello stile che vi sentite orfani della vostra gioielleria da elite , oggi potete rimettere mano al portafogli con il sorriso. Se l’alternativa era dondolare tra l’inflazionato Cartier e il comprooro sottocasa il vostro incubo è finito.

 

Nel salotto buono di Torino torna Piovano, bottega storica, un prezioso scrigno che mesi fa aveva chiuso i propri battenti. Per non smentire quell’amore per il lusso tutto subalpino sceglie per la sua nuova vita un luogo centrale ma appartato che saprà far dimenticare la desolazione di via Roma, ormai abbandonata a serrande abbassate e griffe dal prodotto multinazionale.

 

Piovano ricomincia da via Amendola, strada pedonale destinata a diventare la nuova meta dello shopping esclusivo. Li tra poco torneranno a scintillare gioie uniche e ricercate ma soprattutto una tradizione orafa dal valore immenso e di cui si iniziava a sentire la mancanza, tutti.  

 

Anita

 

(Foto: il Torinese)

Tutti in coda per Sio

in CULTURA E SPETTACOLI

giovanigiovani2Il fumettista, di ritorno dal suo tour del Giappone in bicicletta ha incontrato i fan e firmato le copie del suo albo a fumetti

 

Grande folla di giovani davanti  alla fumetteria Guruguru di Via dell’Arsenale 43/A a Torino,  sabato scorso. C’era Sio, uno degli youtuber più conosciuti  d’Italia con il suo canale Scottecs (http://www.sio.im), di ritorno dal suo tour del Giappone in bicicletta. Ha incontrato i suoi fan e firmato le copie del suo albo a fumetti edito da Shockdom Edizioni “Tutto Tutto Scottecs”, nell’ultima delle sole tre date prima di tornare in Giappone. Sono intervenuti  anche Albo e Gaunt Noir che, insieme a Sio formano il collettivo “I Treccani”.

 

CHI E’ SIO

Simone “Sio” Albrigi è un fumettista italiano che vive a Sapporo, in Giappone. Ha cominciato a disegnare fumetti all’età di 8 anni, e non ha mai smesso, anche dopo aver capito che non sapeva minimamente disegnare. Dopo essersi autoprodotto alcuni numeri del suo fumetto che parlava di un rotolo di carta igienica, trovò un editore abbastanza pazzo da hostare i suoi fumetti su internet, e da pubblicarne alcuni su carta, pure. Dal 2006 gestisce un mixer di webcomic chiamato Scottecs Comics. Nel 2012 ha aperto la versione in inglese. Adora ridere, far ridere, fare rumori buffi, imparare nuove lingue e abilità, e suonare strumenti musicali quando la gente sta dormendo.

Se alla Destra non resta che confidare in Dio

in CULTURA E SPETTACOLI

VENEZIANIDopo la svolta mistico-musulmana di uno come Pietrangelo Buttafuoco, e’ arrivato  il tempo di Marcello Veneziani con il suo nuovo libro “Anima e corpo”

 

Nel deserto che e’ la Destra non e’ rimasto che confidare in Dio. Sembrano pensarla così quei pochi pensatori non conformi alla sinistra che ormai si lanciano in riflessioni esistenziali per non commentare l’apologia del fallimento dell’ormai iniziato post berlusconismo.

 

Ecco che dopo la svolta mistico-musulmana di uno come Pietrangelo Buttafuoco, e’ arrivato  il tempo di Marcello Veneziani che con il suo nuovo libro “Anima e corpo” ha fatto breccia nella domenica assolata in quel di Cuorgne’ partecipando alla manifestazione Sentieri di Libri.

 

“Un libro che non volevo presentare” ha detto l’autore che ha fatto un’eccezione per la sua tappa piemontese regalando al nostro territorio un momento unico nel suo genere. A caricare di pathos l’evento e’ stata la scelta della location, l’ex chiesa della Trinità. Così anche i non credenti si sono sentiti a loro agio perché come ha concluso Veneziani mutuando un pensiero del Machiavelli “quando una repubblica e’ in crisi si ritrae alle origini” e la crisi – si sa – non fa distinzioni.

 

Anita

 

(Foto: il Torinese)

Buon compleanno, Golden Palace!

in CULTURA E SPETTACOLI

golden5 

golden1golden ingressogolden3golden2GOLDEN POOL Il Direttore  Fabio Vigitello ha fatto gli onori di casa aprendo ai sui ospiti con musica dal vivo, balli, giocolieri , sbandieratori, il raduno delle Vespa  e i mangiafuoco che   hanno animato il banchetto dal sapore medievale

 

 Di   Clelia Ventimiglia

 

Nel suggestivo dehor estivo con la splendida vista sulla fontana dorata, il Golden Palace, hotel 5 stelle lusso appartenente alla catena Allegroitalia Hotel&Resort, ha festeggiato il secondo compleanno della nuova gestione.

 

Per l’evento che si è svolto giovedì 19 giugno, alla presenza di numerosissimi partecipanti, sono stati scelti i prodotti d’eccellenza dell’enogastronomia Toscana.

 

Il Direttore dell’Hotel , Fabio Vigitello, ha fatto gli onori di casa aprendo ai sui ospiti con musica dal vivo, balli, giocolieri , sbandieratori, il raduno delle Vespa  e i mangiafuoco che   hanno animato il banchetto dal sapore medievale.

 

Gli intervenuti hanno potuto così godere dei prodotti  e delle specialità della regione Toscana come focacce, salumi , formaggi, la panzanella,  vini tipici della zona e gli immancabili cantucci.

 

Sul finire  della serata e’ arrivato anche l’attesissimo taglio della torta, enorme e buonissima. Durante la stagione estiva, il Golden Palace continuerà poi ad ospitare diverse serate con aperitivo e musica all’insegna del divertimento da veri intenditori.

 

(Fotoservizio: il Torinese)

                                                                                                   

Per non dimenticare i caduti delle Alpi

in CULTURA E SPETTACOLI

festa montagna 2festa montagnaParticolarmente toccante il momento della deposizione di una corona di alloro,  all’ombra del monte Chaberton

 

Una iniziativa dal forte valore simbolico, in ricordo dei caduti del secondo conflitto mondiale.

 

L’associazione storica “Italica Virtus-Rievocazione storica del Regio Esercito”  l’ha organizzata ieri a Cesana Torinese , in occasione del 74° anniversario della battaglia delle Alpi del giugno 1940.

 

La manifestazione si è svolta in collaborazione con il Museo del Forte di Bramafam, l’Assam e l’Associazione nazionale volontari di guerra. Particolarmente toccante il momento della deposizione di una corona al monumento ai caduti, all’ombra del monte Chaberton, con gli onori del picchetto in divisa storica.

 

Sono intervenuti il sindaco di Cesana, Lorenzo Colomb e il consigliere regionale Maurizio Marrone.

 

(Foto: il Torinese)

Hippo underwater, da Lisbona 500 chili di tenerezza

in CULTURA E SPETTACOLI

L’unico acquario aperto in Italia che ospita migliaia di pesci tropicali e due colossali ippopotami. Grazie ad un’ ampia vetrata posizionata davanti la vasca esterna infatti, si possono ammirare Ze Maria, un maschietto di due anni e mezzo, esemplare   di 545 chili, proveniente dal Jardim Zoologico di Lisbona e Lisa, una femmina di 27 anni

 

ZOOM1Zoom, il bioparco di Cumiana si ingrandisce e presenta un nuovo habitat che riproduce l’ecosistema del lago Malawi, uno dei più famosi esempi di biodiversità, cioè organismi che vivono insieme con diversa variabilità biologica.  Si chiama Hippo Underwater ed è l’unico acquario aperto in Italia che ospita migliaia di pesci tropicali della famiglia dei Ciclidi e due colossali ippopotami. Grazie ad un’ ampia vetrata posizionata davanti la vasca esterna infatti, si possono ammirare Ze Maria, un maschietto di due anni e mezzo, esemplare   di 545 chili, proveniente dal Jardim Zoologico di Lisbona e Lisa, una femmina di 27 anni proveniente dalla Germania del peso di due tonnellate e mezzo. 

 

Gli ippopotami amano fluttuare in acqua, saltellano allegramente nella vasca e sono animali erbivori. Si, ma sono decisamente più pericolosi di un leone e se vi capita di fare un safari nella Savana non è consigliato avvicinarli. Proprio al di fuori della grande vasca è stato ricreato l’habitat della savana secca, dove questi giganti adorano oziare soprattutto nell’ora del tramonto. Nell’habitat è ospitato anche Freddy rinoceronte, che non disdegna di essere accarezzato. I rinoceronti sono tra gli animali a rischio di estinzione sul nostro pianeta a causa del bracconaggio.ZOOM2

 

Ancora oggi non si ferma la barbarie nei loro confronti, vengono infatti catturati e privati dei loro corni per poi lasciarli morire dissanguati spesso alla vista dei cuccioli. Corni che per altro non hanno una struttura diversa da quella di unghie o capelli, pertanto chi commette queste atrocità, oltre a macchiarsi di reato, viene tacciato anche di stupidità. Zoom , con le sue diverse oasi naturali permette di immergersi nella natura per un’esperienza unica e straordinaria e poter ammirare gli ippopotami nel loro habitat a due passi da Torino è senz’altro emozionante.

 

Clelia Ventimiglia

 

                                                                                                                                            

Da qui si Torna su