Le migliori librerie per bambini a Torino - Il Torinese

Le migliori librerie per bambini a Torino

“Io credo che le fiabe, quelle vecchie e quelle nuove, possano contribuire a educare la mente. La fiaba è il luogo di tutte le ipotesi: essa ci può dare delle chiavi per entrare nella realtà per strade nuove, può aiutare il bambino a conoscere il mondo”. Così aveva commentato Gianni Rodari, lo scrittore per bambini per antonomasia quando nel 1970 ricevette il Premio Hans Christian Andersen, uno dei più grandi riconoscimenti internazionali nella narrativa per l’infanzia.

 

Rodari grazie alle sue storie e filastrocche ha saputo crescere, divertire, far riflettere, emozionare intere generazioni di bambini. Ma non è l’unico. I piccoli e grandi autori della narrativa per l’infanzia, senza nessuna distinzione hanno da sempre il grande onore di poter, con le loro storie, inseminare sapientemente le giovani menti di domani.

 

Ma come favorire la lettura e l’amore per i libri già dalla tenera età? Sicuramente praticando la lettura ad alta voce e leggendo tanto ai bambini ma anche facendoli frequentare librerie a loro misura. Ecco quali sono le librerie per i bambini a Torino più belle, fornite e attente alle esigenze dei giovani lettori.

 

Libreria Bufò: libreria per giovani menti – Via Monginevro 187/A (Zona Pozzo Strada)

Una casa delle storie, un crocevia di idee, un luogo caldo e luminoso che accoglie i piccoli lettori e i loro genitori, un delizioso family store ma prima di tutto una libreria per giovani menti. La libreria per bambini indipendente Bufò nel quartiere di Pozzo Strada di Torino sa essere tutto questo. Un negozio che vende libri ma anche – e soprattutto – un luogo piacevole da vivere.

 

“Abbiamo i piedi ben piantati nei sogni. Qui ogni singolo libro è frutto di una scelta, accurata e attenta e tiene conto di molti fattori. Bufò predilige le piccole e medie case editrici e le promuove nell’ottica di dare voce a chi merita perché qualità è la parola d’ordine” specifica Marta la proprietaria di questo angolo ricco di luce e profumo di legno in via Monginevro.

Da Bufò si possono trovare libri, giochi, prodotti e accessori dedicati ai bimbi e alle loro mamme ma anche laboratori, corsi e incontri speciali dedicati al mondo della letteratura per l’infanzia. Inoltre c’è un angolo fasciatoio attrezzato, una poltrona allattamento e una piccola zona relax dove gustare una tisana e fermarsi per scambiare quattro chiacchiere.

Curioso il nome Bufò: mescola il nomignolo che Marta aveva dato a suo figlio quando era dentro la pancia (ovvero Ufo, oggetto volante non identificato) a cui si antepone la “B” del binomio Bambini e Books.

Libreria dei ragazzi – Via Stampatori 21 (Zona Centro)

“Un antro luminoso dove non si dimentica la vita, ma si può capirla e viverla meglio”. La libreria dei ragazzi di via Stampatori a Torino dal 1974 apre le porte ai giovani lettori e in questo angolo di fantasia e creatività i bambini sono sempre caldamente invitati a toccare e sfogliare i libri presenti.

Oltre a trovare personaggi immaginari, vicende a volte buffe e talvolta anche strampalate, alla Libreria dei ragazzi si possono anche ascoltare storie raccontate sui cuscini dalle tre entusiaste libraie di via Stampatori, Maria Grazia, Dina e Flavia come anche partecipare a divertenti laboratori: un modo per i bambini di avvicinarsi ai racconti e alle fiabe che più amano leggere e farsi leggere ed anche agli autori e alle autrici che le hanno create.

Libreria Maramay – Via Cercenasco 9 (Zona Mirafiori)

Colorata, raccolta e a misura di bambino. Un posto dove far sviluppare e volare la fantasia. La libreria Maramay per bambini e ragazzi da 0 a 18 anni si trova nel cuore del quartiere di Mirafiori a Torino dal 2011.

“I libri per i bambini sono bellissimi: un insieme di fantasia, colore, curiosità, illustrazioni stupende, poesia”. A dirlo è la libraia Mara Maggiora che da sempre ha come intento quello di trasmettere l’amore per i libri alle nuove generazioni. Ed è anche per inseguire questo sogno che la proprietaria della libreria Maramay nel 2020 aveva dato vita, in pieno lockdown, ad un progetto dal sapore dolcemente nostalgico: vincere la distanza e la solitudine obbligata raccontando dietro ad una cornetta a piccoli lettori le “Favole al telefono” di Gianni Rodari.

Libreria Diorama Kids’ – Via Crevacuore 14 (Zona Parella)

Classici dei libri per bambini come anche storie per giovani lettori creati dagli ultimi autori contemporanei della letteratura per l’infanzia ma anche giochi, balocchi per imparare e divertirsi. Tutto questo si può trovare alla Diorama Kids’. Questa libreria per bambini ha aperto i battenti nel 2008 a Rivoli ma nel 2011 si è poi spostata a Torino nel quartiere Parella.

A chi domanda il perché di un nome così insolito per una libreria, Filomena e Giorgio, i due librai di Diorama Kids’ raccontano che il diorama era uno spettacolo di luce, un’illusione di movimento insomma è stata la giusta definizione per un posto in cui i giochi, i libri e la luce della fantasia fanno entrare i bambini (ma anche gli adulti) in un mondo sfavillante di storie.

Le Altalene Libri e Caffè – Via dei Quartieri 6L (Zona Centro)

Dondolarsi tra scaffali di libri avventurosi ed avvincenti tutti da scoprire,rifugiarsi in panchine volanti (ovviamente in questo posto non possono mancare due belle altalene nelle quali piccoli e grandi lettori possono lasciarsi cullare) o in comode e morbide poltrone dove lasciarsi rapire dalla lettura e infine atterrare nell’angolo prelibatezze al bancone di un bar sempre rifornito di caffè, the e dolci vari.

 Le Altalene è sì una libreria per bambini e ragazzi di Torino specializzata nell’editoria per l’infanzia nella quale si possono trovare libri, manuali e giochi educativi ma anche una caffetteria Family Friendly oltre che un locale completamente baby friendly attrezzato con tutto l’occorrente per scaldare la pappa, allattare o cambiare il pannolini.

“La condivisione e la diffusione di cultura comune sono le formule magiche per rendere la vita più leggera. Alle Altalene tutti possono appassionarsi di storie e fiabe, ascoltare musica, pasticciare, manipolare e colorare, partecipare a laboratori, corsi, degustazioni, fare festa, divertirsi ed intraprendere percorsi fatti di esplorazione e suggestioni” asseriscono le due libraie Bianca e Teresa, creatrici del progetto dal 2017.

Rossella Carluccio

Link:

http://www.libreriabufo.it/

https://www.facebook.com/LibreriadeiragazziTorino/

https://www.libreriamaramay.com/

https://www.libreriadiorama.it/la-libreria

https://www.lealtalene.it/

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo Precedente

Frecce tricolori per il raduno dei Bersaglieri

Articolo Successivo

Il premio Grecia all’ippodromo di Vinovo

Recenti:

IL METEO E' OFFERTO DA