Due anni con la condizionale a Picchioni

in BREVI DI CRONACA

Condanna di 2 anni per Rolando Picchioni, ex presidente del Salone del Libro di Torino, nel processo in cui era imputato di calunnia nei confronti di un imprenditore della comunicazione, Stefano Buscaglia. Secondo l’accusa Picchioni cercò di far credere di essere vittima di una estorsione da parte di Buscaglia per giustificare un versamento di denaro che invece serviva a scongiurare una causa giudiziaria. Picchioni non era in aula e ha ottenuto la sospensione condizionale della pena.