Il cake della Mole firmato Iginio Massari

in LYFESTYLE

È da Torino che il Maestro Iginio Massari lancia il suo appello a tutti i professionisti della pasticceria: “il nostro dovere è quello di lavorare con serietà e con amore

Un esempio per tutti è Molino Dallagiovanna un’azienda che ha messo sempre al primo posto la qualità del grano selezionato, analizzato, lavato e poi lavorato per ottenere le migliori farine possibili. La ricetta della qualità non è così complessa: significa lavorare con piacere e rispettare il prossimo per proporre un futuro nuovo; un futuro di italianità nel mondo mai eguagliato sino ad ora.”
Ripartono gli appuntamenti organizzati da Molino Dallagiovanna con il Maestro Iginio Massari in giro per l’Italia per promuovere l’arte della pasticceria italiana e i suoi prodotti di eccellenza. Torino è stata la prima tappa del 2019, realizzata in collaborazione con il distributore specializzato UniversoBianco. Negli innovativi spazi EDIT, luogo polifunzionale dedicato alla gastronomia il M° Massari ha deliziato i suoi ospiti; professionisti, foodlovers e giornalisti del Piemonte, in un susseguirsi di masterclass dedicate alla più alta pasticceria: Il Cake della Mole, il Maritozzo, il Babà, il Savarin. Una giornata dedicata alla più grande arte pasticcera a disposizione di domande e aneddoti sono state protagoniste di questa prima data dell’ormai noto Tour MeetMassari in giro per l’Italia organizzato da Molino Dallagiovanna in partnership con Eurovo. La prima ricetta realizzata è stata il “Cake della Mole” un dolce studiato dal maestro Massari in omaggio a Torino, una città culla della tradizione pasticcera italiana. Supportato dal M° Fabrizio Galla, piemontese, virtuoso del cioccolato ed esperto dei lievitati e dal M° Denis Dianin, pasticcere veneto con una grande competenza nel mondo delle farine, Massari ha realizzato in diretta l’originale ricetta al gianduia utilizzando la linea di farine LeDivine di Molino. LeDivine è la nuova linea di farine da grano italiano ispirata al cinema e all’universo femminile, in tre varianti di Tipo 00 – Sofia, Monica e Anna- ideali per tutte le esigenze del professionista dell’arte bianca. Il Cake della Mole è un dolce soffice con pezzi di gianduia nell’impasto e una sapiente glassatura che gli consente di restare sempre morbido e fragrante. A seguire, il Nr. 1 della pasticceria ha spiegato tutti i trucchi per avere un Maritozzo e un Babà perfetti, due dolci in cui la lievitazione è parte fondamentale per la migliore riuscita. Fabrizio Galla ha poi tenuto il palco per realizzare la sua “Torta Langarola”, il noto dolce con le nocciole Piemonte IGP, detto anche Torta di Cortemilla, in onore del piccolo paese in provincia di Cuneo. Il maestro piemontese ha raccontato come questa ricetta abbia segnato la sua vita di pasticcere visto che ben trent’anni fa gli fece superare gli esami all’alberghiero. La giornata si è conclusa con la degustazione di tutte le ricette realizzate. Un tripudio di gusto e sapori cullati dalla morbidezza di tutti i preparati. Professionalità, creatività e tanto amore per la pasticceria sono gli ingredienti di questo nuovo roadshow in giro per l’Italia realizzato da Molino Dallagiovanna in collaborazione con Eurovo, leader europeo nella produzione di uova e ovoprodotti. In calendario altre due date per il 2019: 27 maggio a Firenze, sul tema croissant, e il 23 settembre a Palermo, con una dedica alla pasticceria dell’isola ispirata alla tradizione dei pupi siciliani. Il biglietto per i non professionisti è acquistabile direttamente sull’e-commerce Molino Dallagiovanna all’indirizzo:
https://www.shopdallagiovanna.it/it/articolo/item/111/meet-massari-torino.html